Colpo di fuoco, dalla Valsugana è arrivato anche in Val di Non, Vallagarina e Basso Sarca

0
173

Il colpo di fuoco batterico, che sta allarmando l’intera Valsugana, si sta diffondendo in altre zone della provincia di Trento. Dall’8 giugno all’8 luglio i tecnici della Fondazione Mach di San Michele all’Adige hanno infatti rilevato alcuni casi anche in Valle di Non, Vallagarina e Basso Sarca. L’ufficio fitosanitario della Provincia autonoma di Trento, informa che in settimana saranno estese a tutto il Trentino le misure emergenziali individuate il primo giugno per la Valsugana.

L’articolo completo su www.ladige.it