«Per raffreddare la città serve la “cintura verde”»: la proposta di Legambiente Padova

0
166

L’ondata di caldo di fine luglio – inizio agosto (nonché quella attuale) non è dovuta solo all’anticiclone africano. Le sue origini risiedono anche nei cambiamenti climatici dovuti alla massiccia e rapida emissione di gas serra, ma c’è un fattore in più che aumenta il caldo umido soffocante di città come Padova: l’isola di calore, un fenomeno del tutto urbano.“

L’articolo completo su www.padovaoggi.it