Emicrania e abuso di farmaci: il “lavaggio”che cambia la vita

0
460

Quando il farmaco che dovrebbe sollevarti dal dolore diventa esso stesso causa del dolore. E’ la condizione in cui si trovano gli emicranici cronici che si rivolgono al Centro cefalee dell’IRCCS Ospedale Sacro Cuore Don Calabria perché assuefatti agli antidolorifici. Lo scorso anno sono stati un’ottantina. Il Centro è uno dei pochi in Italia – il 40% dei ricoveri proviene da fuori regione –  che effettua il trattamento di disassuefazione dei pazienti in una situazione di abuso di farmaci a causa di un’emicrania cronica invalidante. Nel reparto di Neurologia, diretto dal dottor Fabio Marchioretto, viene effettuata una vera e propria disintossicazione, da cui non si può prescindere per uscire da un circolo vizioso caratterizzato da dolore cronico quotidiano e abuso di farmaci e poter poi reimpostare una nuova terapia.

L’articolo completo su www.sacrocuore.it