2,8% dei nati da madre positiva ha contratto il COVID-19

0
185

Il 2.8% dei nati durante la pandemia da madre positiva, tra marzo e giugno 2020, è risultato positivo al tampone nasofaringeo per SARS-CoV-2. Più della metà, il 66.5%, è stato isolato con la mamma; il 24.5% è stato isolato in Terapia Intensiva Neonatale; il 4.2% è stato isolato al Nido; il 3.6% è stato isolato con la mamma e successivamente separato e l’1.2% è stato trasferito presso un altro centro nascita. Il 77.6% dei neonati è stato alimentato esclusivamente con latte materno. Risulta inoltre quasi raddoppiata la percentuale di nati prematuri che è stata pari al 19.7%.

L’articolo completo su www.tecnomedicina.it