Lo scioglimento dei ghiacciai e quei virus seppelliti da millenni

0
299

Il riscaldamento globale potrebbe rappresentare la causa scatenante di una nuova, potenziale minaccia. Questa volta, però, il rischio che si prospetta sarebbe molto insidioso poiché andrebbe a colpire direttamente l’organismo degli esseri viventi – umani compresi. Si tratta della presenza, rilevata da un gruppo di ricerca guidato dall’università dell’Ohio, di 33 gruppi virali (28 dei quali sconosciuti) intrappolati da millenni nel ghiaccio del Guliya, in Tibet. Quello che gli studiosi prevedono, nel peggiore dei casi, è che il disgelo possa provocare la dispersione di questi patogeni nell’ambiente. Abbiamo affrontato l’argomento insieme a Bernardino Fantini, professore emerito di storia della medicina dell’università di Ginevra.

L’articolo completo su ilbolive.unipd.it