A Mirano nasce la camera Covid pediatrica, in reparto anche le mamme nutrici

0
292

Il neonato è ricoverato in un lettino di terapia intensiva, ma oltre la parete della sua stanza di degenza la mamma ha una camera tutta sua e non lo perde mai di vista, in attesa di stringerlo a sé ai primi segni di miglioramento. Succede per la prima volta all’ospedale di Mirano.
Le due stanze delle mamme nutrici, o camere family care, sono le prime della provincia di Venezia. Sono nate e già attive nel cuore della Pediatria miranese. Nei paesi anglosassoni le chiamano single family room. A osservarle da dentro sembrano accoglienti stanze d’albergo a misura di bebè: una scrivania, una sedia ergonomica per l’allattamento, un maxi fasciatoio, le foto artistiche dei neonati appese alle pareti verdi e lillà e i pannellini con le indicazioni fotografiche per la cura del neonato, oltre a letto, comodino e armadio.

L’articolo completo su www.veneziatoday.it