Linfoma di Hodgkin: una nuova tecnica non invasiva per rilevarne la diffusione nei pazienti pediatrici

0
146

Uno dei tumori più diffusi negli adolescenti è il linfoma di Hodgkin, malattia che può coinvolgere diversi organi, e in particolare i linfonodi. La terapia di questo tumore cambia radicalmente in funzione della sua diffusione nei vari organi, per cui capire a che punto del suo sviluppo si trovi la neoplasia al momento della diagnosi è fondamentale per indirizzare al meglio il paziente verso le cure più appropriate. Oggi la metodica migliore per identificare correttamente l’entità della diffusione del linfoma di Hodgkin è rappresentata dalla tomografia computerizzata (Tc) associata alla tomografia a emissione di positroni (Pet). La Tc-Pet prevede l’esposizione a una discreta quantità di radiazioni ionizzanti (raggi X); questo però in futuro potrebbe essere evitato. A renderlo noto è uno studio multicentrico recentemente pubblicato su “European Radiology, rivista ufficiale della Società Europea di Radiologia

L’articolo completo su www.burlo.trieste.it