Decessi neonati per infezione da Citrobacter, la SIN sostiene la revoca della sospensione del primario Biban

0
292

Alla luce della relazione dei Commissari del Ministero della Salute sui decessi dei neonati per infezione da Citrobacter avvenuti presso l’Ospedale della Donna e del Bambino di Verona, la Società Italiana di Neonatologia (SIN) auspica che venga immediatamente revocato il provvedimento di sospensione disposto dalla Azienda sanitaria nei confronti del dott. Paolo Biban.

Le accuse rivolte al Primario sono, infatti, immotivate, illogiche ed illegittime e la SIN ritiene che il neonatologo debba essere ripristinato integralmente nel suo ruolo di Direttore della U.O.C. Pediatria ad Indirizzo Critico, in attesa dell’esito delle indagini in corso da parte delle autorità competenti.

L’articolo completo su www.insalutenews.it