Un dispositivo più affidabile per registrare il ritmo del cuore

0
337

In tutto misura poco più di quattro centimetri, ma grazie al potenziamento della batteria riesce a registrare ben 4 anni e mezzo della vita di un cuore. La durata dell’accumulatore non è però la sola novità della nuova versione dell’IRL (Implantable Loop Recorder), il piccolo “registratore” impiantabile sotto cute, utilizzato dai cardiologici per ‘scovare’ le aritmie, soprattutto quelle asintomatiche, come la fibrillazione atriale.

L’articolo completo su www.sacrocuore.it