Il Veneto fa i conti con una nuova malattia dell’olivo

0
214

No, non bastava la xylella. Ad impensierire gli olivicoltori da qualche anno ci si è messa anche un’altra malattia responsabile del disseccamento delle piante e la cascola dei frutti.

Dal 2017 in Veneto si stanno infatti registrando dei fenomeni di disseccamento dei rami, necrosi e cascola delle drupe, con una grave compromissione dei raccolti della coltura. “In realtà non si tratta di una sola malattia ma di tre malattie i cui quadri sintomatologici in alcuni casi possono coesistere e sovrapporsi anche nella stessa pianta”, ci tengono subito a precisare Luca Sella e Benedetto Linaldeddu, responsabili scientifici del progetto afferenti al dipartimento Territorio e sistemi agro-forestali (Tesaf) dell’Università di Padova.

L’articolo completo su www.italiaolivicola.it