L’ateneo di Verona guiderà il progetto di farmacovigilanza per il vaccino anti Covid-19

0
173

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha autorizzato l’immissione in commercio del vaccino anti Covid-19 Comirnaty, sviluppato da BioNTech e Pfizer e l’ateneo di Verona sarà in prima linea, per coordinare le attività di farmacovigilanza.

Con l’avvio della campagna vaccinale sarà infatti attivato un progetto di farmacovigilanza, coordinato dalla sezione di Farmacologia, con i docenti Ugo Moretti e Gianluca Trifilò, attraverso il quale si chiederà alle persone vaccinate, di segnalare tramite un’apposita app, eventuali reazioni negative.

L’articolo completo su www.univrmagazine.it