Dermopigmentazione: uno studio condotto a Treviso pubblicato sull’Annuario dell’Istituto Superiore di Sanità

0
160

Pubblicato sulla rivista Annali dell’Istituto Superiore di Sanità, un articolo scientifico in cui è riportata l’esperienza clinica con la casistica più numerosa di dermopigmentazione del complesso areola capezzolo finora pubblicata. L’articolo a firma del dr Alessandro Gava direttore dell’unità operativa complessa (uoc) di radioterapia dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, del dr Christian Rizzetto, dirigente della Chirurgia Senologica e del dr Giorgio Berna, direttore della Chirurgia Plastica, riporta l’esperienza nata dalla collaborazione tra le tre unità operative che, dopo gli interventi di mastectomia che comportavano anche l’asportazione del capezzolo, selezionavano le pazienti per la procedura di dermopigmentazione in 3D di areola e capezzolo, attuata da un’esperta tatuatrice, Rita Molinaro, nella sede LILT di Treviso.

L’articolo completo su www.tecnomedicina.it