Pandemia e psico-pandemia. Le conseguenze del lockdown sul funzionamento cognitivo

0
146

Uno studio condotto all’interno del Dipartimento di psicologia generale dell’università di Padova, con la collaborazione di alcuni ricercatori dell’l’IRCCS Santa Lucia di Roma, ha indagato gli effetti psicologici del lockdown sulla capacità di memoria, concentrazione, attenzione e pianificazione delle attività. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Plosone e hanno evidenziato un generale peggioramento delle funzioni cognitive, accompagnato da un relativo miglioramento della memoria, una relazione tra funzionamento cognitivo e aspetti psicologici, e un fattore di rischio differenziato per alcuni gruppi di popolazione.

L’articolo completo su ilbolive.unipd.it