Cacciatori di virus

0
350

Quando è arrivata la notizia dell’indagine dell’OMS a Wuhan per scoprire, a un anno di distanza, come si fosse originato il Sars-Cov-2, il pensiero di alcuni è andato al film del 1995 Virus letale, con Dustin Hoffman in versione Sherlock Holmes che segue le tracce di un patogeno che si è diffuso a macchia d’olio in una piccola cittadina americana. Poi gli sceneggiatori hanno condito tutto con esercito, bombe, una storia d’amore finita, il rapporto mentore e allievo e insomma tutto ciò a cui Hollywood ci ha abituato, anche se all’epoca suonava più nuovo.

L’articolo completo su ilbolive.unipd.it