Scoperti batteri immutati da 175 milioni di anni: «Potranno aiutare nella terapia genetica»

0
297

Mentre l’uomo si evolve nei secoli, ci sono batteri rimasti immutati per milioni di anni. Sono della specie Candidatus Desulforudis audaxviator e vivono nel sottosuolo di diversi continenti. Come si nutrono? Prendono l’energia dalle reazioni chimiche generate dal decadimento radioattivo dei minerali e sono in grado proteggere il loro Dna dalle mutazioni.

L’articolo completo su www.ilmattino.it