Caratterizzazione di peptidi antimicrobici ‘proline-rich’: nuovi potenziali antibiotici

0
133

Un uso incauto di antibiotici ha permesso la selezione e lo sviluppo di microbi ‘multi-farmaco resistenti’, che ormai causano migliaia di morti ogni anno nel mondo. Per superare le farmacoresistenze di tali microbi, servono urgentemente nuove classi di antibiotici. Nuovi antibiotici potrebbero arrivare dai peptidi antimicrobici o AMPs, promettenti molecole del sistema immunitario di molti animali e piante. La maggioranza di AMP uccide i batteri legando e distruggendone l’involucro protettivo, o membrana (AMP ‘membranolitici’). Gli AMP membranolitici sono efficaci contro molti batteri ma spesso tossici per le cellule umane, rompendo anche le loro membrane. Tuttavia, non tutti gli AMP funzionano in questo modo.

L’articolo completo su www.units.it