Nanotrappole che attirano nuovo coronavirus e lo distruggono all’interno del corpo

0
133

Un sistema per catturare ed eliminare e in generale per contrastare il nuovo coronavirus SARS-CoV-2 tramite “nanotrappole” viene descritto in un nuovo articolo apparso sul sito dell’Università di Chicago.[1]
I ricercatori della Pritzker School of Molecular Engineering (PME) di questa università, infatti, hanno realizzato quello che viene definito come un “trattamento potenziale completamente nuovo per la COVID-19”. Si tratta di nanoparticelle che possono intrappolare questi virus dopo essere state iniettate nel corpo umano e utilizzare lo stesso sistema immunitario per distruggerli.

L’articolo completo su notiziescientifiche.it