Orsi in Trentino: possibili approcci per migliorare la convivenza con l’uomo

0
122

L’orsa JJ4 che nel giugno scorso aveva ferito due uomini perché aveva percepito nella presenza umana una minaccia per i suoi cuccioli potrà restare libera. Al contrario M57, l’orso catturato dopo il ferimento di un carabiniere fuori servizio avvenuta ad agosto, dovrà rimanere in custodia al Casteller, il recinto dove vengono collocati gli esemplari ritenuti problematici o potenzialmente pericolosi (come previsto dal Pacobace, il Piano d’azione interregionale per la conservazione dell’orso bruno sulle Alpi centro-orientali approvato nel 2008 e poi modificato nel 2015).

L’articolo completo su ilbolive.unipd.it