Le api possono essere addestrate per “annusare” il coronavirus

0
249

Grazie al sensibilissimo olfatto, le api domestiche (Apis mellifera) sono in grado di riconoscere campioni infettati dal coronavirus SARS-CoV-2 in pochi secondi. In altri termini, possono “annusare” il virus. La capacità di questi insetti potrebbe essere utilizzata in ambito clinico per diagnosticare i casi di COVID-19, l’infezione provocata dal patogeno pandemico, in particolar modo nei Paesi in cui non sono disponibili test molecolari/antigenici a sufficienza. Le api possono essere addestrate a riconoscere il coronavirus in pochi minuti e riescono a dare un responso molto più celermente rispetto a qualsiasi test di laboratorio. Gli scienziati affermano che sono estremamente precise, ma ovviamente andrebbero condotti studi molto approfonditi prima di poter coinvolgere gli imenotteri nella gestione della pandemia.

L’articolo completo su scienze.fanpage.it