Sla, arrivano nuove prospettive per la diagnosi

0
108

Grazie all’Intelligenza Artificiale, sarà possibile non solo diagnosticare tempestivamente l’insorgere della Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) ma anche predire la progressione, più o meno veloce, del suo futuro andamento. Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Molecular Neurodegeneration, ha scoperto che una particolare analisi del sangue permetterà di decodificare una sorta di ‘messaggi in bottiglia’ rilasciati dalle cellule e da cui sarà possibile conoscere il loro stato di salute. Una prospettiva importante per una patologia che solitamente viene diagnosticata dopo diverse indagini mediche ripetute nel tempo da parte di un neurologo esperto.

L’articolo completo su pressroom.unitn.it