L’obesità dipende anche dalla qualità del cibo, non solo dalla quantità

0
250

Per perdere peso bisogna mangiare meno e muoversi di più: è quanto consigliano le linee guida dietetiche per gli americani 2020-2025, che sostengono che per combattere l’obesità (da cui è affetto quasi uno statunitense su due) «è necessario ridurre il numero di calorie ingerite e aumentare il tempo dedicato all’attività fisica». Tuttavia, secondo uno studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition questo non sarebbe l’approccio migliore: la chiave non sta nel mangiare meno, ma nel mangiare correttamente, evitando cibi ad alto indice glicemico (IG).

L’articolo completo su www.focus.it