Scoperta una proteina che protegge il nucleo cellulare dall’Alzheimer: ricerca coordinata dal prof. Giannino Del Sal

0
285

Un gruppo di scienziati italiani ha identificato una proteina, detta PIN1, che protegge il nucleo cellulare da malformazioni. I risultati sono appena stati pubblicati sulla rivista Cell Reports [1].

Quando la proteina PIN1 è assente o presente in quantità ridotte, come accade nei neuroni dei pazienti colpiti dalla malattia di Alzheimer, il DNA perde la sua organizzazione, vengono prodotte molecole che scatenano l’infiammazione e le cellule degenerano. La scoperta è stata fatta da un gruppo di scienziati dell’Università di Trieste e dell’ICGEB di Trieste, e dell’IFOM di Milano, con la collaborazione della SISSA.

L’articolo completo su www.units.it