Ostriche in laguna: il progetto di una ‘Marie Curie’ di Ca’ Foscari

0
114

Nella Laguna di Venezia sono ritornate le ostriche, grazie al progetto MAREA (Matchmaking Restoration Ecology and Aquaculture) della ricercatrice Camilla Bertolini, biologa marina e neo-vincitrice di una borsa Marie Sklodowska-Curie European Fellowship all’Università Ca’ Foscari. Non si tratta della specie alloctona invasiva già presente, la ‘giapponese’, ma della pregiatissima varietà autoctona Ostrea edulis (ostrica piatta), storica abitante della laguna veneziana almeno fino alla fine del XIX secolo, quando era già al centro di un dibattito pubblico.

L’articolo completo su www.unive.it