Il branzino nella sua pellicola? Verso nuovi materiali dagli scarti ittici

0
261

Cos’hanno in comune il branzino in frigo e la pellicola trasparente che lo avvolge? In un prossimo futuro, potrebbero essere fatti della stessa ‘pasta’. Sta facendo progressi, infatti, la ricerca scientifica dedicata alla trasformazione degli scarti del pesce in prodotti ad alto valore aggiunto. A Ca’ Foscari, in particolare, è stato sviluppato un processo per produrre proprio una pellicola trasparente a partire da squame e pelle di pescato locale, come branzini e cefali.

L’articolo completo www.unive.it