Cervello umano si sta restringendo secondo nuovo studio: è un adattamento all’obesità?

0
222

I cervelli degli esseri umani si starebbero restringendo in dimensioni rispetto a quelli degli uomini del passato. È la particolare conclusione di uno studio pubblicato su Brain, Behavior and Evolution e realizzato da Jeff Morgan Stibel. Nei confronti degli esseri umani del pleistocene, come spiega Stibel, le dimensioni del cervello umano sembrano essere diminuite ma lo stesso ricercatore ammette che le conseguenze di questo restringimento sulle funzioni cognitive dell’uomo moderno sono ancora sconosciute, nel caso ci fossero. Secondo il ricercatore le cause del restringimento del cervello potrebbero essere ricondotte agli aumenti recenti dei tassi di obesità.

L’articolo completo su notiziescientifiche.it