MELANOMA, IL PARADOSSO DEL COENZIMA Q10

0
36

«Le cellule del melanoma sfruttano specifici meccanismi antiossidanti per limitare
l’eccessivo innalzamento dei livelli di stress ossidativo e garantire così la propria sopravvivenza – spiega il prof Santoro – In sintesi, le cellule tumorali producono delle
molecole reattive che contengono ossigeno, il quale causa uno stress ossidativo che, se non
viene limitato, porta alla morte delle cellule. Abbiamo scoperto che UBIAD1 e il Coenzima
Q10 contenuto nella cellula in realtà sostengono la sopravvivenza e la proliferazione delle
cellule di melanoma; in altre parole costituiscono una sorta di nutrimento per la cellula
tumorale. Inoltre, una aumentata espressione di UBIAD1 è associata a una più scarsa
sopravvivenza globale nei pazienti affetti da melanoma».

L’articolo completo su www.unipd.it