Sistema TS, Decreto 22 maggio pubblicato in Gazzetta: ruolo della Fnob per i Biologi e ampliamento della platea degli operatori tenuti alla trasmissione delle spese sanitarie

0
360

Sul n. 128 della Gazzetta Ufficiale (edizione dello scorso 3 giugno), è stato pubblicato il Decreto 22 maggio 2023 diramato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef), recante la: “Modifica ai decreti del 1° settembre 2016 e del 22 novembre 2019, concernenti ulteriori soggetti tenuti alla trasmissione al Sistema tessera sanitaria, dei dati relativi alle spese sanitarie, ai fini dell’elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata”.

SISTEMA FLUSSI TS
La norma in questione ha lo scopo di adeguare i flussi al Sistema Tessera Sanitaria (TS) – ai fini dell’elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata – relativi ad alcune categorie di operatori, a seguito delle modifiche intervenute nelle rispettive discipline di settore.

AMPLIAMENTO PLATEA
In particolare, il Dl 22 maggio stabilisce l’ulteriore ampliamento della platea dei soggetti tenuti alla trasmissione dei dati relativi alle spese sanitarie (sostenute a partire dal 1° gennaio 2023) al Sistema TS anche gli iscritti agli Albi professionali degli infermieri pediatrici.

IL RUOLO DELLA FNOB
Nel caso specifico dei Biologi, invece il nuovo Decreto del Mef dispone:

– la modifica al richiamato D.M. 22 novembre 2019, al fine di individuare (art. 2):

  • la Federazione Nazionale degli Ordini dei Biologi (FNOB), subentrata all’Ordine Nazionale dei Biologi, quale soggetto tenuto a rendere disponibili al Sistema TS gli elenchi degli iscritti all’Albo dei Biologi.