Il biologico cresce in Italia ma il Trentino è indietro

0
346

L’Italia è sempre più bio, ma il Trentino arranca ancora, nonostante la nostra Provincia autonoma sia il territorio in cui, percentualmente, gli ettari coltivati a biologico sono aumentati di più nel 2019: del 31% rispetto al 2018, passando da 5.260 a 6.906. In Italia sono quasi 2 milioni gli ettari di superfice biologica. Sicilia (370.000 ettari), Puglia (266.000), Calabria (208.000) ed Emilia-Romagna (166.000) le prime quattro regioni per superficie di biologico. Ma anche il vicino Alto Adige batte il Trentino, con una superficie quasi doppia. Soltanto Liguria e Valle d’Aosta evitano al Trentino di essere fanalino di coda. Circa il 30% della superficie agricola biologica trentina è coltivata a frutta e vite, un altro 40% a pascolo.

L’articolo completo su www.ladige.it