PhD Top Stories – Vaccino contro Shigella flexneri: due approcci a confronto nei topi

0
58

Le infezioni da Shigella sono una delle principali cause di diarrea in tutto il mondo. Lo studio Global Burden of Disease del 2016 stima circa 270 milioni di casi e 212,000 morti totali all’anno, di cui il 30 % sono bambini al di sotto dei cinque anni di età, in particolare nei paesi in via di sviluppo. Esistono quattro diverse specie di Shigella e più di 50 sierotipi diversi; tra queste, S. sonnei e S. flexneri sono quelle predominanti e la loro prevalenza varia da paese a paese, nel tempo e con lo sviluppo economico. Attualmente non ci sono vaccini disponibili e il drammatico aumento della resistenza antibiotica evidenzia la necessità dello sviluppo di vaccini contro Shigella. L’antigene-O (OAg) sierotipo-specifico del lipopolisaccaride di Shigella è il componente chiave per la protezione immunitaria e, di conseguenza, molti vaccini in sviluppo si basano su questa molecola.

L’articolo completo su www.units.it