Doppio attacco anticorpale al COVID: Lilly, Vir Biotechnology e GSK uniscono le forze

0
150

Eli Lilly, Vir Biotechnology e GlaxoSmithKline si uniranno in un’insolita alleanza per valutare due dei loro farmaci anticorpali COVID-19 come trattamento combinato.

Uno studio testerà l’anticorpo bamlanivimab di Lilly con il farmaco sperimentale VIR-7831 di Vir in pazienti COVID-19 da lievi a moderati a “basso rischio” di progressione della malattia. Lilly ha ampliato lo studio in corso BLAZE-4 per valutare la somministrazione di bamlanivimab (LY-CoV555) 700 mg con VIR-7831 (noto anche come GSK4182136) 500 mg, due anticorpi neutralizzanti che si legano a diversi epitopi della proteina spike SARS-CoV-2 . Questa collaborazione unica segna la prima volta che gli anticorpi monoclonali di aziende separate saranno riuniti per esplorare i potenziali risultati.

L’articolo completo su www.pharmastar.it