Molecole spia per identificare il tumore mammario in fase precoce e in maniera non invasiva

0
285

L’Istituto di endocrinologia ed oncologia molecolare (Ieos) del Cnr di Napoli con il team guidato da Carla Lucia Esposito e Cristina Quintavalle e la partecipazione di Silvia Catuogno, Vittorio de Franciscis e Deborah Rotoli, in collaborazione con il Dipartimento di Medicina Molecolare e Biotecnologie Mediche (DMMBM) dell’Università degli studi di Napoli Federico II, sotto la guida della Prof. Gerolama Condorelli, insieme  alla clinica Mediterranea di Napoli con il team del dott. Renato Thomas, ha recentemente pubblicato sulla rivista Molecular Therapy – Nucleic Acids un interessante studio sullo sviluppo di nuove molecole per la diagnosi e la terapia del cancro alla mammella.

L’articolo completo su www.cnr.it