Scadenza proroga aggiornamento Ecm. Il punto della situazione a due mesi dalla scadenza del 31 dicembre

0
747

A due mesi dalla scadenza del 31 dicembre 2023, termine ultimo per accumulare i crediti formativi ECM che consentiranno agli operatori sanitari di mettersi in regola con il triennio 2020-2022 (già prorogato di un anno), Filippo Anelli, vicepresidente della Commissione nazionale per la Formazione continua in medicina (ECM), nonché presidente della Federazione nazionale dei medici, chirurghi e odontoiatri (Fnomceo), fa il punto della situazione relativa all’aggiornamento continuo dei “camici bianchi”. “Obiettivo della Commissione – spiega – è quello di far formare tutti i professionisti sanitari e quindi anche quello di recuperare il gap con il passato“.

Leggi l’articolo completo sul Quotidiano Sanità