Ricostruzione mammaria dopo un tumore. BRA Day con consulti gratuiti all’Aou di Padova

0
344

Padova – Cosa succede quando si ammala l’oggetto del desiderio? Il seno è stato rappresentato nell’arte, anzi, nelle arti, nelle sue diverse valenze, da quella erotica a quella materna, simbolo di perfezione e bellezza nei canoni greci della Venere di Milo, è sempre stato, in ogni sua ‘versione’ – androgino, misurato, abbondante o perfino eccessivo – un simbolo dell’immaginario collettivo.

Ma il seno di fatto appartiene alla donna, prima che agli altri, è qualcosa con cui sentirsi bene, con cui costruire un rapporto personale di benessere, e quando si ammala non è solo una parte di corpo, ma l’intera donna a doversi misurare con una menomazione che coinvolge l’intera percezione del sé.

L’articolo completo su www.insalutenews.it