Vaccino covid: in Trentino ne arriverebbero 17-20mila. Ferro: “Precedenza a operatori sanitari e ospiti Rsa”

0
162

Vaccino covid: abbiamo un piano. A darne notizia, nella conferenza stampa di presentazione dei dati covid in Trentino al 23 novembre, è il dirigente del Dipartimento Prevenzione Antonio Ferro che ha spiegato cone l’Azienda sanitaria si stia già preparando all’arrivo del vaccino al virus che sta mettendo in ginocchio il mondo. Secondo Ferro alla provincia di Trento sarebbero destinate, secondo quanto deciso a livello nazionale, 17-20mila dosi. Anche le categorie che avranno la precedenza sono state decise, naturalmente, dal Governo centrale: operatori sanitari, ospiti delle Rsa e, in una seconda battuta, soggetti immunodepressi.

L’articolo completo su www.trentotoday.it