Il sequenziamento delle varianti in Campania: un esempio da seguire

0
133

Monitorare la diffusione delle varianti di Sars-CoV-2 risulterà fondamentale anche dopo che la campagna vaccinale sarà avviata e a regime. È stato mostrato infatti che i vaccini autorizzati in Europa conferiscono una buona dose di protezione contro la variante inglese (B.1.1.1.7), che per la sua alta trasmissibilità rappresenta quasi il 90% di tutte le nuove infezioni in Italia secondo i report dell’Istituto Superiore di Sanità. Tuttavia, l’efficacia dei vaccini viene drasticamente ridotta contro alcune varianti, come ad esempio quella brasiliana (P.1), che ad oggi in Italia rimane al di sotto del 5%.

L’articolo completo su ilbolive.unipd.it