Lettera agli iscritti dal presidente dell’Ordine dei Biologi del Veneto, del Friuli Venezia e del Trentino Alto Adige

0
374
Foto: Clker-Free-Vector-Images da @Pixabay

Carissimi Colleghi,

è con grande piacere ed orgoglio che mi rivolgo a voi in qualità di Presidente dell’Ordine dei Biologi del Veneto, del Friuli Venezia Giulia e del Trentino Alto Adige, sentendo forte la responsabilità di guidare con voi questa realtà di cui mi onoro di fare parte.

In questi mesi l’impegno congiunto di tutti i membri del Consiglio Direttivo e della  Segreteria ha permesso di gettare le fondamenta del nuovo Ordine. I primi momenti sono stati determinanti: non posso non riconoscere che gran parte del lavoro che abbiamo svolto fino ad oggi è stato di natura burocratica e ha comportato la messa a punto delle basi necessarie per costruire un Ordine forte e significativo. Sono stati stabiliti regolamenti, procedure e strutture che possano garantire l’efficienza e la trasparenza delle nostre operazioni. Un lavoro minuzioso, che ha richiesto tempo ed energie, ma che ci ha visti tutti impegnati con entusiasmo.

Guidare una realtà complessa e lasciatemi dire, meravigliosamente complessa perché ricca di molte anime, è come preparare il terreno per far crescere un albero forte, con radici profonde e rami che si protendono verso il cielo, offrendo frutti di innovazione e scoperta nel vasto campo della biologia.

Non è una divagazione la mia, ma la fotografia di quello che fino ad oggi abbiamo fatto. Abbiamo messo sul tavolo tutti gli elementi che potranno garantirci un impatto significativo, che ci aiuteranno a diventare un Ordine territorialmente riconosciuto, che ci daranno voce all’esterno e consentiranno di difendere l’interesse e immagine di noi iscritti.

Ora che le radici sono state poste, possiamo iniziare a lavorare su iniziative che avranno un impatto diretto sulla professione dei Biologi, come la promozione della ricerca scientifica, la formazione a cui molto teniamo e per la quale stiamo perfezionando percorsi che saranno innovativi e di alto profilo. Non ultima la valorizzazione della nostra categoria che resta una delle nostre priorità. Inoltre, stiamo stabilendo collaborazioni più strette con altre istituzioni al fine di promuovere la Biologia e il suo ruolo nella società.

È importante ricordare che il raggiungimento di questi obiettivi richiede tempo e pazienza, ma soprattutto che li si conquista con un gioco di squadra dove nessuno si possa sentire in seconda fila.

A breve sarete tutti invitati all’Assemblea degli iscritti durante la quale affronteremo questioni cruciali, tra cui l’approvazione del bilancio consuntivo 2022, bilancio preventivo 2023 e bilancio preventivo 2024. Questo momento sarà la base da cui partire per condividere le proprie opinioni, discutere i risultati finanziari e stabilire le priorità per il futuro. La vostra partecipazione e coinvolgimento sono essenziali per garantire una gestione trasparente e responsabile delle risorse dell’Ordine. Vi incoraggiamo vivamente a partecipare.

Ringrazio infine ciascuno di voi per la fiducia riposta, che onoreremo con impegno. È solo insieme che potremo continuare a rendere il mondo un luogo migliore attraverso la scienza.

Con stima,

Il Presidente
Dott.ssa Lucia Zanatta

Scarica la lettera della presidente Zanatta in formato pdf